sei in: Sala Stampa >> 20/08/2010 - Da Villa Contarini 10 cortometraggi per promuovere il Veneto: è partita la Veneto Movie School: presentazione dei filmati in concomitanza con la Mostra del Cinema Lido di Venezia il 10 settembre
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

20/08/2010 - Da Villa Contarini 10 cortometraggi per promuovere il Veneto: è partita la Veneto Movie School: presentazione dei filmati in concomitanza con la Mostra del Cinema Lido di Venezia il 10 settembre

 

Comunicato stampa

Da Villa Contarini 10 cortometraggi per promuovere il Veneto: è partita la Veneto Movie School: presentazione dei filmati in concomitanza con la Mostra del Cinema Lido di Venezia il 10 settembre!

VenetoMovieSchool_2611A Villa Contarini in questi giorni è ospitata la Veneto Movie School, un'iniziativa voluta e realizzata dalla Regione del Veneto all'interno del Programma di valorizzazione del Patrimonio Culturale del Veneto con la collaborazione della Venice International University (VIU), e che vede protagonisti dieci giovani videomaker europei tra i 18 e i 35 anni, provenienti da Inghilterra, Francia, Romania, Ungheria, Olanda e naturalmente Italia.
Tutti i partecipanti selezionati con un bando della Regione frequentano scuole di cinema. Il fine è quello di realizzare una decina di cortometraggi in una ventina di giorni per raccontare la cultura e il territorio del Veneto con un taglio innovativo e capace di promuovere la regione presso un pubblico giovane al livello internazionale.
L'oggetto di studio è il Veneto, il territorio ed il suo legame con le persone, la cultura e le diverse espressioni artistiche a cui ha dato luogo.
L’ambito di interesse è l’intera regione, ovvero particolari aspetti od aree del territorio. Il risultato dovrà essere la produzione, per ogni partecipante, di uno o più cortometraggi idonei a rappresentare “il Veneto in cinque minuti”.
Il direttore della Veneto Movie School, Massimo Benvegnù, spiega il programma di lavoro che è indirizzato in particolare a illustrare e promuovere le ville Palladiane, le città murate, i borghi medioevali veneti e i luoghi della Grande Guerra.
VenetoMovieSchool_2607Fino al primo settembre i partecipanti al concorso faranno base a Piazzola Sul Brenta (PD), luogo centrale nella nostra regione, per documentarsi e per raccogliere il materiale filmato. Poi si sposteranno a Venezia al collegio navale Morosini per completare i loro lavori.
In questi primi giorni stanno frequentando dei seminari di studio. L'architetto Guido Beltramini, direttore del Centro Internazionale di Architettura "Andrea Palladio" di Vicenza ha illustrato loro l'opera del grande architetto veneto con un taglio internazionale. Lo storico del cinema Carlo Montanaro ha proiettato e commentato con i giovani videomakers una serie di filmati da lui raccolti e archiviati che ritraggono Venezia agli inizi del '900. Nei prossimi giorni si parlerà di nuovi percorsi dell'arte contemporanea e del design in Veneto con occhio internazionale: sarà a villa Contarini Cristiano Seganfreddo per conto della Venice International University (VIU). La Grande guerra in Veneto sarà illustrata a due voci: dal conservatore del Museo del Risorgimento e della Resistenza di Vicenza, Mauro Passarin, e dallo storico del cinema, Davide Turrini. Ultimo seminario di studio per i dieci sarà quello con Paolo Bertolin, consulente e selezionatore della Mostra del Cinema di Venezia, che è originario di Castelfranco Veneto.
I cortometraggi che dureranno al massimo 5 minuti saranno proiettati il 10 settembre all'Hotel Excelsior del Lido di Venezia e tra loro sarà scelto dalla giuria incaricata dalla Regione di valutare il valore tecnico-artistico dei video prodotti, il filmato più coerente con le finalità di valorizzazione del patrimonio culturale del Veneto. Al vincitore andrà un premio in danaro di 3mila euro. Due saranno le menzioni speciali che verranno assegnate ai registi che hanno prodotto i cortometraggi più interessanti ed originali.


PROSEGUE LA MOSTRA FOTOGRAFICA: LE FOTO DELLA COLLEZIONE ALINARI CHE DOCUMENTANO IL VENETO DI FINOE '800 E INIZI '900

E' in corso nella sala espositiva della villa la mostra "Il Veneto - Fotografie tra '800 e '900 nelle collezioni Alinari" curata da Italo Zannier e frutto della ricerca iconografica di Maria Possenti e della Fratelli Alinari Fondazione per la Storia della Fotografia. L'esposizione, voluta dalla Segreteria regionale alla cultura della Regione del Veneto, è suddivisa in tre sezioni (Veneto, le sette province, le isole) e conta circa 200 immagini esposte.
Il pubblico potrà visitarla fino al 7 novembre con orario dalle 10 alle 18 (chiuso il mercoledì, ma aperto se festivo). Per informazioni www.villacontarini.eu , telefono 049 8778272.