sei in: Sala Stampa >> 11/12/2010 - Dodici scatti d'autore per ricordare l'alluvione - Presentazione calendario FIRMA
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

11/12/2010 - Dodici scatti d'autore per ricordare l'alluvione - Presentazione calendario FIRMA

 

Comunicato stampa

LA REGIONE VENETO PATROCINA IL CALENDARIO 2011 DEL GRUPPO POLIGRAFICO FIRMA PER GLI ALLUVIONATI

12 SCATTI D’AUTORE PER RICORDARE LA TRAGEDIA VISSUTA DAL POPOLO VENETO

Ha il patrocinio della Regione del Veneto l’evento di beneficenza che si terrà SABATO 11 DICEMBRE alle ore 18.30 in Villa CONTARINI di PIAZZOLA SUL BRENTA e che ha lo scopo di raccogliere fondi per gli alluvionati del Veneto. Il tutto attraverso la NONA edizione del tradizionale CALENDARIO del Gruppo Poligrafico Firma di Pianiga che, in collaborazione con Andrea Pancino, quest’anno ha deciso di dedicare 12 scatti d’autore all’alluvione che ha distrutto vite, aziende e campagne del Veneto. Fotografo di questo insolito calendario è Marco Dal Maso di Vicenza, classe 1977, che ha collaborato con molte agenzie internazionali e ha fondato, all’inizio del 2010, “Caalma”, un network fotografico, sperimentando nuove forme di comunicazione visiva con prodotti multimediali che uniscono foto, video, stop-motion.

Con questo nuovo evento benefico il gruppo poligrafico marchia la nona edizione del proprio calendario stampato su carta favini Shiro Tree Free - supporto  realizzato con fibre provenienti da coltivazioni rinnovabili come cotone, bambù e bagnasse quindi non contiene cellulosa di albero - e sarà  contenuto in un involucro di cartone alveolare riciclato, proprio per evitare l’abbattimento di alberi. Lungo 12 mesi il Calendario racconterà la tragedia che ha colpito la  popolazione veneta. Le foto, in bianco e nero, sono estremamente suggestive e particolari: al malinconico bianco e nero sono state aggiunte delle linee colorate, quasi degli schizzi, che portano colore nel bianco e nero, quasi a voler sottolineare che la vita rinasce anche nei momenti così drammatici. Che la vita è incontenibile, e  come l’acqua che ha alluvionato il Veneto, alla fine la vita ha sempre la meglio.

Il gruppo “Firma” non è nuovo ad iniziative benefiche: solo per citarne alcuni, il calendario del 2003, ad esempio, era dedicato ai senzatetto, 12 scatti che ritraevano volti, che raccontavano storie di vite difficili, tortuose, “invisibili”. Nel 2009, invece, il ricavato era stato devoluto al GMA (Gruppo Missioni in Asmara) per la realizzazione di pozzi d’acqua in Eritrea, mentre l’anno scorso il ricavato è servito a realizzare quaderni in carta riciclata per i bambini libanesi.

Come da tradizione, l’appuntamento di sabato 11 dicembre sarà un importante incontro mondano di beneficenza in cui si incontreranno personalità del mondo politico, delle arti, della fotografia e della stampa e del design.

“Come azienda grafica e di stampa siamo stati i primi, nel 2003, a creare una manifestazione di questo livello, che attira centinaia di aziende del Triveneto e non solo – afferma Maurizio Centenaro,  amministratore di “Firma” nonché ideatore e organizzatore della manifestazione – quest’anno non potevamo esimerci anche noi dall’aiutare i nostri concittadini che sono prostrati da questa terribile alluvione”.

Il Calendario sarà in edizione limitata, pertanto chi volesse richiederne una copia può farlo inviando una mail a This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

“L’alluvione dei giorni scorsi ha annegato un intero popolo, mettendo totalmente in ginocchio il nostro Veneto, specialmente nelle provincie di Vicenza, Padova e Verona. Tantissime le imprese agricole che hanno subìto danni ingenti alle strutture: abitazioni, cantine, stalle e serre. Scenario tragico anche per gli allevamenti e le coltivazioni (cereali, vitigni, oliveti, tabacco, piante e fiori, ortaggi e radicchio), completamente distrutte. Vite e ricordi sepolti nel fango, spazzati dalla furia dei fiumi esondati – conclude Maurizio Centenaro, amministratore di Firma - Nelle ore successive al disastro si sono moltiplicati i volontari che hanno aiutato le famiglie, con grande senso di responsabilità e umanità, a liberare le case dal fango. Anche noi oggi vogliamo fare la nostra parte e chiediamo a tutti di aiutare il Veneto appendendo alle pareti delle vostre case, dei vostri uffici, le immagini dell’alluvione. Perché nessuno dimentichi”.


Di seguito il programma della serata:

ore 18.30 benvenuto
ore 19.00 presentazione calendario “Firma”
ore 19.30 continuazione evento


Indicazioni stradali per raggiungere Villa Contarini:
Uscita Padova Ovest DIREZIONE LIMENA.
Seguire per Piazzola sul Brenta.
La villa si trova nel centro del paese.