sei in: Sala Stampa >> 07/05/2013 - Presentato a Palazzo Balbi il 4° Festival regionale delle scuole di ristorazione che si terrà il 10 e e l’11 maggio a Villa Contarini
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

07/05/2013 - Presentato a Palazzo Balbi il 4° Festival regionale delle scuole di ristorazione che si terrà il 10 e e l’11 maggio a Villa Contarini

 

 

 

 




COMUNICATO STAMPA

 

Presentato a Palazzo Balbi il 4° Festival regionale delle scuole di ristorazione che si terrà il 10 e e l’11 maggio a Villa Contarini

 

(AVN) – Venezia, 7 maggio 2013

 

“Il 4° Festival regionale delle scuole di ristorazione del Veneto che si aprirà venerdì a Piazzola sul Brenta (Padova a Villa Contarini si conferma come un sicuro punto di riferimento nella strategia della Regione per valorizzare e aggiornare costantemente la formazione professionale, culturale e umana dei nostri ragazzi nel settore fondamentale per la nostra economia del turismo e dell’enogastronomia”.

Lo ha detto stamani a Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale, l’Assessore all’istruzione formazione e lavoro Elena Donazzan presentando alla stampa il programma e le finalità dell’evento.

“Siamo consapevoli che i ragazzi delle scuole di ristorazione, saranno i futuri ristoratori del Veneto e diventeranno i primi ambasciatori del gusto e delle bellezze della nostra terra – ha aggiunto l’Assessore -: per farlo stanno ricevendo una formazione professionale solida, ancorata alle nostre imprescindibili radici e tradizioni, che li può mettere in grado di affrontare i grandi eventi, gli appuntamenti nazionali e internazionali della ristorazione”.

Il 4° Festival sarà aperto al pubblico e offrirà gratuitamente a tutti gli ospiti e visitatori oltre 2000 menù-degustazione in due giorni. Sabato convegno “Chi lavora la vince: testimonianze di maestri e di giovani del mondo della ristorazione“. Saranno centinaia gli studenti di 14 Istituti impegnati nella quarta edizione del “Festival Regionale delle Scuole di Ristorazione”, il 10 e 11 maggio prossimo a Villa Contarini a Piazzola sul Brenta (PD).

La manifestazione è promossa dall’Assessorato alla Formazione ed all’Istruzione della Regione del Veneto in collaborazione con il CPV – Fondazione Rumor e coinvolge gli Istituti Professionali di Stato per i Servizi Alberghieri (I.P.S.A.R.R.) ed i Centri di Formazione Professionale (CFP) del settore della Ristorazione del Veneto.

L’obiettivo è incentivare la conoscenza e il confronto tra esperienze formative diverse e stimolare, grazie alla competizione, la spinta verso l’eccellenza dei nostri allievi e dei nostri istituti che già si distinguono a livello nazionale per l’alto livello di formazione.

L’appuntamento è unico nel suo genere, che non si esaurisce in due giorni di evento: l’edizione 2013 del Festival sarà infatti caratterizzata dalla valorizzazione del rapporto tra le Scuole di Ristorazione e le aziende del settore. La formula del Festival prevede un abbinamento tra le Scuole e i Ristoranti dove gli allievi hanno svolto l’esperienza dello stage nel corso dell’anno formativo. Ogni scuola utilizza i prodotti tipici della tradizione enogastronomica veneta, studiati nelle loro proprietà organolettiche e di gusto grazie a incontri con i produttori, ricerche sul campo e prove di laboratorio.

Alla fine di questo percorso gli studenti hanno preparato un menù degustazione che proporranno nel corso della due-giorni di Piazzola sul Brenta. Saranno chiamati a curare non solo la realizzazione in cucina ma anche il servizio in sala in tutti i suoi dettagli, mettendo alla prova sia le loro abilità singole che la capacità di lavorare in squadra; sarà premiata anche la capacità di presentare il tutto in una lingua straniera.

A “giudicare” le performance sarà una giuria qualificata, guidata dal gastronomo Federico Menetto e composta da 20 esperti a livello nazionale, scelti tra produttori, ristoratori, giornalisti. Ai loro voti si affiancheranno i 120 voti della giuria popolare, composta da coloro che si iscriveranno gratuitamente sul sito www.festivaldellaristorazione.it e potranno partecipare a una o più degustazioni. Saranno serviti circa 2000 menu degustazione. Lo spazio di Villa Contarini sarà arricchito inoltre con gli stand delle aziende produttrici dei vini e dei prodotti tipici utilizzati nella gara, spazi dedicati alle scuole (che potranno quindi fornire informazioni a semplici curiosi o futuri studenti) e laboratori di approfondimento su temi come il cake design, la pizza o il formaggio, aperti sia al pubblico che agli studenti.

Sabato mattina alle 10:30 il convegno “Chi lavora la vince: testimonianze di maestri e di giovani del mondo della ristorazione” offrirà un momento di riflessione sulla situazione attuale del settore ristorazione e le opportunità che si aprono per i giovani, con testimonianze di ristoratori affermati e giovani entrati di recente nel mercato del lavoro.

Per informazioni: www.festivaldellaristorazione.it

 

Fonte: AVN