sei in: Sala Stampa >> 10/05/2013 - Assessore Donazzan ha inaugurato a Villa Contarini 4° Festival scuole ristorazione del Veneto: “14 scuole venete che formano chef e maitres, il futuro del nostro turismo e dell’enogastronomia”
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

10/05/2013 - Assessore Donazzan ha inaugurato a Villa Contarini 4° Festival scuole ristorazione del Veneto: “14 scuole venete che formano chef e maitres, il futuro del nostro turismo e dell’enogastronomia”

 

 

 

 




COMUNICATO STAMPA

Assessore Donazzan ha inaugurato a Villa Contarini 4° Festival scuole ristorazione del Veneto: “14 scuole venete che formano chef e maitres, il futuro del nostro turismo e dell’enogastronomia”

 

(AVN) – Piazzola sul Brenta (Padova, 10 maggio 2013)

 

L’Assessore regionale all’istruzione formazione e lavoro Elena Donazzan ha inaugurato stamani a Villa Contarini a Piazzola sul Brenta (Padova) la quarta edizione del Festival delle Scuole di Ristorazione del Veneto. Un evento che raccoglie quattordici istituti e centinaia di ragazzi e che li mette alla prova per spingerli all’eccellenza e al confronto con esperienze diverse.

“E’ una grande opportunità per questi ragazzi di mettersi in gioco, di dimostrare qual è il livello della loro preparazione, frutto di un anno di studio, anche in questa sana competizione del festival delle scuole di ristorazione del Veneto. La Regione – ha sottolineato Donazzan - ritiene che il settore del turismo sia strategico: ma, per avere buon turismo, dobbiamo avere buone professionalità nel fondamentale settore dell’enogastronomia e dell’accoglienza turistica. L’altra cosa importante è che l’enogastronomia veneta e italiana ha tanta storia, tantissimi prodotti ma da soli non bastano, devono essere ben presentati. Prima cosa quindi da imparare: non è sufficiente solo la bontà dei piatti ma necessita anche la buona presentazione accompagnata dal sorriso che deve accogliere i clienti, i turisti. Queste competizioni, queste iniziative servono appunto a far capire ai ragazzi queste sfide e abbiamo voluto dar loro la meravigliosa palestra di Villa Contarini per apprenderle”.

Le quattordici scuole di ristorazione del Veneto sono impegnate in una sfida a colpi di ricette segrete e servizio impeccabile. Per i visitatori degustazioni gratuite e laboratori a tema, dal cake design alla pizza. Le squadre presenteranno i loro menù alla giuria di esperti e a quella popolare. Ogni Istituto proporrà un menù dedicato a un prodotto tipico (un primo e un dessert) che i ragazzi hanno approfondito durante il periodo di stage nei ristoranti con cui si sono gemellati. Dovranno però dimostrare non solo doti di preparazione qualitativa eccellenti, ma anche capacità di presentazione impeccabili.

Il pubblico potrà partecipare gratuitamente alle degustazioni iscrivendosi al sito www.festivaldellaristorazione.it o recandosi direttamente a Villa Contarini nella due giorni di gara. Non solo: i visitatori potranno trascorrere la mattinata partecipando agli originali laboratori dedicati alla pizza, al cake design e al mondo del formaggio.

Domani alle 10:30 il convegno “Chi lavora la vince: testimonianze di maestri e di giovani del mondo della ristorazione” offrirà un momento di riflessione sulla situazione attuale del settore ristorazione e le opportunità che si aprono per i giovani, con testimonianze di ristoratori affermati e giovani entrati di recente nel mondo del lavoro.

La manifestazione è promossa dall’Assessorato alla Formazione ed all’Istruzione della Regione del Veneto in collaborazione con il CPV – Fondazione Rumor e coinvolge gli Istituti Professionali di Stato per i Servizi Alberghieri (I.P.S.A.R.R.) ed i Centri di Formazione Professionale (CFP) del settore della Ristorazione del Veneto. Realizzato con il contributo di Confesercenti, Alì Supermercati, Latteria Soligo, Ceado e riso Melotti.

Per informazioni: www.festivaldellaristorazione.it

 

 

 

Fonte: AVN