sei in: Sala Stampa >> 01/04/2014 - 80 Conservatori d'Europa il 5 aprile testano la Sala della Musica
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

01/04/2014 - 80 Conservatori d'Europa il 5 aprile testano la Sala della Musica

 

 

 




COMUNICATO STAMPA
 

80 Conservatori d'Europa il 5 aprile testano la Sala della Musica

 

Il 5 aprile prossimo Villa Contarini di Piazzola sul Brenta ospita il convegno internazionale dell'AEC (Association Européenne des Conservatoires, Académies de Musique et Musikhochschulen), l'associazione europea dei conservatori musicali a cui aderiscono i Conservatori del Veneto. Il Convegno AEC (www.aec-music.eu ) si intitola "The Spirti of the Place: historically-informed performance in historically appropriate buildings, acoustic and cultural settings", e si svolge principalmente a Vicenza il 4 e 5 aprile al Conservatorio Pedrollo. Nel pomeriggio del 5 aprile, dopo una visita alla villa, le lezioni di studio continueranno nella Sala Auditorio di Villa Contarini. Il salone centrale, detto anche salone "della chitarra rovesciata", è il luogo scelto per la sperimentazione che vedrà gli studenti esibirsi in esecuzioni musicali apposite per testare la perfetta acustica del sito. Successivamente i docenti Marco di Pasquale e Davide Bonsi del Conservatorio Pedrollo illustreranno agli studenti la storia e il funzionamento acustico della sala.

All'iniziativa saranno presenti i rappresentanti di ben 80 Conservatori d'Europa.

 

AUDITORIO DI VILLA CONTARINI

La Sala Auditorio è stata costruita nella seconda metà del Seicento su iniziativa di Marco Contarini. Questo ambiente ben testimonia la qualità e la raffinatezza degli intrattenimenti musicali offerti dal patrizio veneziano agli ospiti della sua residenza di Piazzola. La sala, infatti, in virtù della particolare conformazione, produce un funzionamento simile a quello di una cassa armonica. Le melodie intonate dai musicisti posizionati nei ballatoi superiori, vengono riflesse dal controsoffitto ligneo per diffondersi, attraverso l'apertura ottagonale del pavimento, nel sottostante auditorio.

Per altre informazioni: www.villacontarini.eu

 

NOTA: la descrizione completa della sala della musica:

http://www.villacontarini.eu/it/villa-contarini/la-villa-della-musica.html

  

==============

==============

 

Di seguito il comunicato stampa del Conservatorio di Vicenza "Pedrollo", per conto dei Conservatori del Veneto e d'Europa

 

 

 

Comunicato stampa

 

Il Conservatorio Arrigo Pedrollo osservatorio d'Europa per 2 giorni. Al centro i tesori antichi destinati alla musica: dal Teatro Olimpico a Villa Contarini

 

A Vicenza dal 4 al 6 aprile il forum dei Dipartimenti di musica antica d'Europa (Early Music Platform Meeting)

Lo spirito dei luoghi- approfondimenti sull'acustica di preziosi gioielli storici destinati alla musica

al centro della riflessione il Teatro Olimpico e Villa Contarini di Piazzola sul Brenta

 

Esecuzioni filologiche su strumenti antichi in luoghi dall'acustica perfetta, di grande pregio storico. Questo ha consentito a Vicenza di diventare la sede del Forum 2014 dei Dipartimenti di musica antica d'Europa. Settanta delegati, rappresentanti dei Dipartimenti principali d'Europa, da Londra a Ginevra, da l'Aja a Barcellona, da Basilea a Utrecht saranno a Vicenza dal 4 al 6 aprile 2014 per l'AEC Program (Association Europeen des Conservatoires) dedicata alla musica antica. Una due giorni di convegni e concerti che approfondirà l'acustica di due tra le principali strutture storiche del territorio, il Teatro Olimpico e Villa Contarini a Piazzola sul Brenta. "L'Italia meglio di altri luoghi in Europa- spiega Terrell Stone, docente di liuto al Pedrollo e coordinatore del progetto- ha il privilegio di proporre situazioni dove il pregio estetico si unisca all'eccezionalità dell'acustica, in un contesto generale dove tecnica ed arte si fondono". I primi luoghi di studio saranno il cinquecentesco chiostro dei domenicani dove il Pedrollo ha sede e il Teatro Olimpico di Vicenza, dove venerdì 4 aprile alle 18,30 si terrà un concerto che avrà a tema Vivaldi sacro e profano e prevede l'esecuzione del Magnificat in sol minore RV 610 a cura del consort vocale e strumentale del Dipartimento di musica Antica del Conservatorio Arrigo Pedrollo diretto da Fabio Missaggia. Sabato 5 aprile invece il seminario si trasferisce a Villa Contarini, dove nel pomeriggio musicisti e studiosi d'Europa avranno modo di apprezzare le eccezionali qualità acustiche della celebre sala della chitarra rovesciata. La sala è stata costruita nella seconda metà del Seicento su iniziativa di Marco Contarini. Questo ambiente ben testimonia la qualità e la raffinatezza degli intrattenimenti musicali offerti dal patrizio veneziano agli ospiti della sua residenza di Piazzola. La sala, infatti, in virtù della particolare conformazione, produce un funzionamento simile a quello di una cassa armonica. Le melodie intonate dai musicisti posizionati nei ballatoi superiori, vengono riflesse dal controsoffitto ligneo per diffondersi, attraverso l'apertura ottagonale del pavimento, nel sottostante auditorio. La villa sarà dunque animata nel pomeriggio da mini consort che eseguiranno musica del Sei Settecento, per il piacere di studiosi e turisti.

 

 

GRAZIE PER L’ATTENZIONE

per l'ufficio stampa di Villa Contarini
Francesco Brasco

======================
VILLA CONTARINI - FONDAZIONE E. GHIRARDI
Immobiliare Marco Polo Srl
Piazza Camerini, 1
36016 Piazzola Sul Brenta (PD)
telefono: 049 877 8273     
http://www.villacontarini.eu